La vendemmia 2008 a Chablis secondo Bessin

Come molti suoi colleghi, Jean-Claude Bessin ha notato che il 2008 era “meno abbondante del 2007 con solamente l’80% del normale raccolto. Il vento del nord ha soffiato parecchie settimane verso la fine della stagione di crescita ed è stato responsabile delle uve davvero concentrate. La stagione di crescita non era troppo differente dalla 2007, se si eccettua il fatto che abbiamo vendemmiato tre settimane dopo nel 2008. Abbiamo cominciato la raccolta il 29 settembre e la frutta era praticamente perfetta poiché era sana, con buoni zuccheri, piena di acidità e a questo punto iniziale, potrei cautamente credere che il 2008 potrebbe essere davvero una grande annata.” Questa grande lode è interessante da Bessin poiché egli è normalmente riluttante a esprimere opinioni sulla qualità della vendemmia prima che i vini siano imbottigliati. Io sono comunque d’accordo con lui perché mentre i suoi 2007 erano eccellenti, i suoi 2008 sono potenzialmente anche meglio.”– Allen Meadows, Burghound.com n. 36, 4° trimestre 2009